“Chi ama Torrenova fa la differenza e.. viene premiato” iniziativa dell’ amministrazione Castrovinci

foto sindaco

“Chi ama Torrenova fa la differenza e.. viene premiato”, questo lo slogan veicolato dal neo approvato in giunta sistema sperimentale incentivante ideato per rendere ancora più efficiente la raccolta differenziata a Torrenova nell’ambito del già noto progetto DifferenziAMO Torrenova. L’amministrazione comunale torrenovese ha avvertito la necessità di porre in essere le condizioni affinchè si possano raggiungere percentuali di raccolta differenziata di significativo livello a tutto vantaggio dell’ambiente, introducendo altresì forme di risparmio per l’intera collettività e strumenti di sensibilizzazione per le giovani generazioni torrenovesi. A questo scopo, e’ stato attivato un centro di raccolta, conosciuta nell’immaginario collettivo come isola ecologica, ubicato nel piazzale di c/da pietra di Roma, che consiste in un ampio sito recintato di conferimento rifiuti differenziati : carta , cartone,plastica, vetro ,alluminio,metallo, legno, frazione organica umida proveniente da cucine e mense e rifiuti ingombranti che verranno pesati e per cui verrà rilasciata apposita ricevuta contenente tutte le informazioni utili ai fini della rilevazione del conferimento dell’utente nel rispetto della privacy e solo a fini statistici e di controllo , inoltre verrà consegnata una scheda che permetterà di accumulare dei bonus. In funzione della tipologia del rifiuto conferito e dal suo peso saranno applicati sulla scheda i relativi bollini ed al completamento della stessa gli interessati potranno recarsi presso uffici comunali dove riceveranno lo sgravio sul tributo o dei buoni acquisto di importo equivalente da spendere nelle attività commerciali di Torrenova che aderiranno all’iniziativa.Ogni utenza domestica avrà diritto ad un accredito pari al 20% del trbuto e ogni utenza non domestica pari al 15%. L’isola ecologica, denominata Ecocentro, è al servizio di tutti i cittadini torrenovesi ed è finalizzata alla razionalizzazione e alla massimizzazione della raccolta differenziata. I rifiuti differenziati conferiti, il cui quantitativo massimo per singolo utente è di 10 kg al giorno (oltre il conferimento di un rifiuto ingomabrante), saranno controllati visivamento dall’addetto al servizio di controllo e custodia della zona ecologica che verrà aperta nei pomeriggi di lunedi,mercoledi e venerdi dalle 15 alle 18 e nelle mattinate di martedi e giovedi e sabato dalle 9.30 alle 12.30. Il regolamento che disciplina la gestione e l’organizzazione dell’isola ecologica Ecocentro ed il relativo calendario sono disponibili presso l’ufficio tributi , su facebook e sul sito del comune. L’idea di fondo dell’inziativa nasce dall’obiettivo di incentivare ulteriormente la differenziazione dei rifiuti incentivando l’utente con la raccolta dei “bollini” e vincere il premio. Un sistema sperimentale incentivante studiato nei minimi dettagli e che sfocia nella realizzazione di benefici di natura non solo ecologic bensi apporterà indubbi vantaggi in termini di riduzione del tributo per le utenze domestiche e non vista la non indifferenze ricaduta di tale iniziativa sulle attività commerciali del paese presso i quali i cittadiniche usufruiranno dell’Ecocentro potranno spendere il proprio “buono acquisto”.

Filed in: Attualità

You might like:

Rimossa una micro-discarica a Piscittina L’Assessore Colombo: “scene e comportamenti intollerabili” Rimossa una micro-discarica a Piscittina L’Assessore Colombo: “scene e comportamenti intollerabili”
Continuano le verifiche tecniche per la riconversione del P. O. di Sant’Agata M.llo in Covid Hospital. Il movimento Orgoglio Orlandino impegnato nel monitoraggio. Continuano le verifiche tecniche per la riconversione del P. O. di Sant’Agata M.llo in Covid Hospital. Il movimento Orgoglio Orlandino impegnato nel monitoraggio.
Un caso di positività al coronavirus a Capo d’Orlando, il Sindaco Ingrillì: “Seguiamo costantemente la situazione, oggi altri tamponi”. Firmata l’ Ordinanza n.39 Un caso di positività al coronavirus a Capo d’Orlando, il Sindaco Ingrillì: “Seguiamo costantemente la situazione, oggi altri tamponi”. Firmata l’ Ordinanza n.39
Capo d’ Orlando : Voto di astensione della minoranza per spronare l’amministrazione al pagamento di tutti i creditori. Capo d’ Orlando : Voto di astensione della minoranza per spronare l’amministrazione al pagamento di tutti i creditori.
Copyright © 2002 - 2020 Soc. Coop. DROMO a.r.l. Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Messina - N. 04/98 del 13/03/1998