Inizia l’attività del centro vaccinale di Capo d’Orlando

Inizia l’attività del centro vaccinale di Capo d’Orlando. Dopo le prime 50 dosi somministrate mercoledì, domani l’attività riprende con un altro centinaio di vaccinazioni per persone che si sono prenotate sul portale regionale. Per domenica, poi, è previsto l’open day rivolto a quanti rientrano nel target attuale della campagna vaccinale. Possono quindi presentarsi per ricevere…

Covid: 1.202 i nuovi casi in Sicilia

Sono 1.202 i nuovi casi di Covid-19 emersi in Sicilia nelle ultime 24 ore (ieri 782) a fronte di 11.563 tamponi (ieri 9.698), con una percentuale di positivi sui tamponi molecolari eseguiti del 10,39%. Media mensile positivi 1.117,7. Lo si evince dai dati forniti dal Ministero della Salute, secondo cui gli attuali positivi di oggi…

Emergenza rifiuti. Laccoto: “Affrontare subito il tema termovalizzatori.”

“L’ennesima riforma nel settore rifiuti proposta dal Governo Regionale non risolve la nuova emergenza che da qui a pochi giorni ci troveremo ad affrontare. Occorre trovare soluzioni immediate tralasciando la stucchevole diatriba se trasformare le Srr in Autorità d’Ambito”. Sono le parole del deputato regionale Giuseppe Laccoto che interviene nuovamente sulla questione rifiuti che rischia…

Confcommercio, i vertici iniziano uno sciopero della fame

Il presidente di Confcommercio Sicilia Gianluca Manenti, il presidente di Confcommercio Catania e della Camera di Commercio del Sud Est Pietro Agen, il presidente di Confcommercio Trapani Pino Pace, che è anche presidente di Unioncamere, e il presidente regionale di FIPE Confcommercio Dario Pistorio iniziano, oggi, una protesta forte contro il blocco delle attività commerciali…

Vaccini: da stasera alle 20 prenotazioni fascia 50-59 anni

Via libera da stasera alle 20 alle prenotazioni in Sicilia – sulla piattaforma di Poste italiane – per le vaccinazioni che riguardano i cittadini compresi nella fascia d’età 50-59 anni (nati dal 1962 al 1971). L’ordinanza del presidente della Regione, Nello Musumeci, dispone anche, per gli ultracinquantenni (senza patologie), l’utilizzo del vaccino AstraZeneca con inizio…

Pena pecuniaria e sequestro dei beni ai piromani, ok alla legge-voto all’Ars

I piromani verranno colpiti anche nel loro patrimonio. È quanto prevede la legge-voto approvata all’Ars su proposta di Attiva Sicilia, prima firmataria Valentina Palmeri. Nell’articolo 1, infatti, è stata disposta l’applicazione della pena pecuniaria, per i reati relativi agli articoli 423 (incendio) e 423 bis (incendio boschivo) del codice penale, oltre alle pene già previste.…

Lagalla: “Finanziate tutte le borse di studio agli universitari”.

Tutti gli studenti universitari che hanno richiesto una borsa di studio in Sicilia, e che sono stati considerati idonei per l’anno accademico 2020-2021, riceveranno il sussidio. Ne da’ notizia l’assessore regionale all’Istruzione, Roberto Lagalla. “Si tratta di un eccellente risultato, ottenuto grazie al cospicuo investimento che il governo Musumeci ha destinato a sostegno del diritto…

Precari, in arrivo il decreto scuola

  In arrivo un decreto scuola per assumere i docenti precari. Secondo quanto segnala Il Fatto Quotidiano, il testo del provvedimento, tenuto segreto, mira all’assunzione di chi già lavora. A settembre ci sarà, a meno di un intervento legislativo, un nuovo record di precari in cattedra. Mancano circa 120mila docenti di ruolo. Nell’immediato si punta…

Il Ddl rifiuti è un pastrocchio. Legambiente Sicilia chiede al governo Musumeci di ritirarlo

Oltre 1300 emendamenti, la netta opposizione di sindaci, SRR e operatori del settore ha costretto il presidente dell’Ars a rinviare la discussione del Ddl di riforma degli ambiti territoriali ottimali e della gestione dei rifiuti. “È del tutto evidente – sostiene Tommaso Castronovo, responsabile rifiuti ed economia circolare di Legambiente Sicilia – che questa proposta…

Vaccini: medici di famiglia a Musumeci, distorce la realtà

“Distorcere la realtà consapevolmente per allontanare l’attenzione dei cittadini da ritardi e insufficienze della macchina organizzativa anti-Covid è un fatto grave”. Replica così il segretario della Fimmg Sicilia, Luigi Galvano, alle dichiarazioni del presidente della Regione Musumeci, che ieri, in conferenza stampa, ha detto che dai medici di medicina generale ci aspettiamo molto di più…