Problema informatico per i sistemi Microsoft: possibili disservizi all’aeroporto di Catania

Un problema informatico che sta interessando alcuni dei sistemi che utilizzano Microsoft sta creando disservizi in molte parti del mondo. Sembra che il guasto informatico sia causato da un problema nel software dell’azienda di sicurezza informatica CrowdStrike e che non riguardi i computer privati, ma quelli aziendali. Per questo in molti Paesi si stanno verificando problemi nei sistemi informatici di banche, negozi, ospedali, aeroporti e altre realtà.…

Goletta Verde in Sicilia. Su 25 siti campionati 10 risultano inquinati

Prosegue il viaggio di Goletta Verde in difesa del mare e delle coste italiane. Oggi la storica imbarcazione di Legambiente è arrivata in Sicilia, a Messina, aprendo la tappa con la presentazione dei dati sul monitoraggio delle acque siciliane. La fotografia scattata da Goletta Verde non è delle migliori. Su 25 punti campionati dall’1 al 9 luglio 2024 – di cui 20 presso…

Lavori sulla rete idrica con possibili disagi a Capo d’Orlando

L’amministrazione comunale di Capo d’Orlando informa che oggi, giovedì 18 luglio 2024, saranno eseguiti lavori urgenti sulla rete principale dell’acquedotto comunale. Questo intervento è di fondamentale importanza per garantire il corretto funzionamento del sistema idrico, soprattutto considerando l’attuale emergenza che sta colpendo numerosi comuni siciliani. Disagi potrebbero dunque verificarsi su tutto il territorio comunale a…

Amministrazione Ingrillì contestata dall’Opposizione Consiliare e dalla Pro Loco

  La Pro Loco di Capo d’Orlando dopo il Gruppo Consiliare di Opposizione, CambiAmo Capo, “Silura” l’Amministrazione Ingrillì, evidenziando i colposi ritardi nella programmazione d’interventi indispensabili per un’offerta turistico/ambientale che rispetti gli standard a cui sono abituati gli abitanti e gli ospiti della nostra ridente cittadina. Il presidente del sodalizio, Salvatore Monastra, artefice di tante…

Blitz nel settore agricolo: diffuse irregolarità e sfruttamento

Un’ispezione nazionale del settore agricolo in Italia, condotta congiuntamente dall’Ispettorato del lavoro (Inl) e dai Carabinieri per la tutela del lavoro, ha scoperto livelli scioccanti di irregolarità e sfruttamento. Il blitz effettuato agli inizi del mese di luglio, ha interessato 310 aziende agricole in tutto il paese. Due terzi delle aziende ispezionate sono state trovate…

Servizio idrico, il Comune di Naso invia agli utenti morosi un avviso di distacco dei contatori

Un avviso è stato notoficato dal Comune di Naso agli utenti del servizio idrico, per comunicare che si sta procedendo, a seguito delle diffide già notificate, al distacco dei contatori e quindi dell’erogazione dell’acqua. Solo per le utenze con prima abitazione verranno applicati i deflussori a garanzia della minima erogazione giornaliera. Il Comune invita pertanto…

La Sicilia scommette sui nuovi imprenditori agricoli: 20 milioni di euro per il primo insediamento

Sono 20milioni di euro le somme destinate dalla Regione siciliana nell’ambito dello sviluppo rurale, Piano strategico Pac 2023 – 2027, a sostegno dei nuovi imprenditori agricoli, con l’obiettivo di incentivare la nascita di nuove attività nel settore agricolo, comprese quelle situate nelle isole minori. La finalità dell’intervento è quella di offrire opportunità e strumenti per…

Assegno di inclusione, dati Inps: nel 2024 sono già 145 mila le richieste in Sicilia

Nei primi sei mesi del 2024 oltre 145 mila famiglie siciliane, corrispondenti a circa 390 mila cittadini, hanno ricevuto l’Assegno di inclusione (Adi), una delle misure varata dal governo Meloni per sostituire il Reddito di cittadinanza. L’importo medio mensile è stato di 635 euro. Altre 17 mila persone hanno beneficiato del Supporto per la formazione e lavoro (Slf), pensato per aiutare i…

Il Governo taglia 250 milioni di euro ai comuni. Amenta: “Impatto negativo sui bilanci degli enti locali”

“La spending review che si abbatterà sui comuni, con un taglio previsto per gli enti locali di 250 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2024 al 2028, ci preoccupa per l’impatto assolutamente negativo che avrà su molte amministrazioni dell’Isola. Risulta poi incomprensibile che vengano penalizzate, in particolare, quelle che hanno ricevuto maggiori finanziamenti del…