Capo d’ Orlando : Vertenza rifiuti interviene il Consigliere Mangano ” Mi assumo i seguenti impegni, garanzia occupazionale , verifica dei servizi e Tariffa puntuale”

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del consigliere Comunale di minoranza di Capo d’ Orlando Renato Mangano sulla Vertenza rifiuti:

La Garanzia dei Livelli Occupazionali, la Verifica dei Servizi Effettivamente Svolti dalle imprese che gestiscono i Servizi Ambientali e l’applicazione della “Tariffa Puntuale”, sono i Tre Impegni che mi assumo per una tempestiva e positiva risoluzione della “Vertenza Rifiuti”.
Nei giorni scorsi, dopo una approfondita ed animata conferenza dei capigruppo in ordine alla mia richiesta di istituire una commissione di studio e consulenza, per la opportuna e tempestiva definizione della grave e ben nota problematica che investe il comparto dei servizi ambientali, su proposta del presidente del consiglio comunale, la seduta è stata aggiornata a dopo la conclusione del consiglio straordinario di giovedì 27 giugno.
In merito alle recenti dichiarazioni del Sindaco Ingrillì, mi viene spontaneo esclamare:”Il tempo è stato galantuomo…”, infatti, meglio tardi che mai, ha compreso che il contratto che lega il Comune di Capo d’Orlando al raggruppamento di imprese che gestisce i servizi ambientali è troppo oneroso e di conseguenza va rivisto, prendendo in considerazione, anche, l’ipotesi della rescissione del richiamato atto negoziale.
Tutto ciò era già stato evidenziato nella scorsa consiliatura dal gruppo politico, che mi aveva sostenuto nella candidatura a Sindaco delle Amministrative del 2011, rappresentato dai consiglieri comunali Sarino Abate e Daniela Trifilò, nonché dagli altri colleghi di opposizione, purtroppo con scarso successo, anzi, spesso derisi.
L’amministrazione Ingrillì si è a tutt’oggi caratterizzata per gli ingiustificati ritardi, anche contrattuali, nell’avvio delle più opportune procedure finalizzate a valorizzare la partecipazione dei cittadini con forme di premialità economica in funzione dei livelli raggiunti di raccolta differenziata.
A tal uopo, giova rilevare che l’ATI – Multiecoplast S.r.l. – Caruter S.r.l. – Onofaro Antonino S.r.l., nel confermare al Comune paladino la propria offerta migliorativa finalizzata alla pratica del compostaggio domestico e di comunità per agevolare la raccolta differenziata, aveva evidenziato di avere provveduto all’acquisto delle compostiere da oltre due anni, che le stesse giacevano nei loro depositi e che erano a disposizione del richiamato Ente locale.
Tutto ciò ha comportato un incomprensibile ritardo nell’avvio della pratica di compostaggio con conseguente danno alle tasche dei cittadini e delle imprese e contestualmente alle casse comunali per l’inutile e oneroso trasporto e smaltimento della frazione organica, in quanto la puntuale diffusione della tecnica del compostaggio domestico e collettivo avrebbe agevolato il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione dei RUB presenti nel secco residuo.
Giovedì prossimo, nella seduta del Consiglio Comunale, avrò modo di illustrare ulteriori criticità nella gestione dei servizi ambientali in occasione dell’approvazione del regolamento comunale per il compostaggio domestico e di comunità.
Conclusivamente, come è noto, dopo aver chiesto la convocazione di una conferenza dei capigruppo per l’istituzione di una commissione di studio per economizzare sui costi dei servizi senza intaccare la qualità degli stessi e garantendo un risparmio per i cittadini, con l’applicazione della “Tariffa Puntuale”, ho trasmesso al Dirigente Comunale del Servizio I°-Territorio/Ambiente una dettagliata richiesta di documenti e chiarimenti, di seguito riportata:

Comune di Capo d’Orlando
(Città Metropolitana di Messina)

Mangano Renato Carlo
“Muovi Capo d’Orlando – Uniti per crescere”

Preg.mo Sig. Dirigente
Area Contratti, Appalti e Manutenzioni
Servizio I° – Territorio/Ambiente
Geom. Alfredo Gugliotta
e p.c.
Al Sig. Sindaco
del Comune di Capo d’Orlando

Al Sig. Presidente
del Consiglio Comunale
di Capo d’Orlando

Ai Capigruppo Consiliari

OGGETTO: “Emergenza Rifiuti” – Capitolato Speciale di Appalto/Relazione Tecnica – Offerta Migliorativa/Contratto n. 2215 di Rep.del 17/03/2017: Servizi per la gestione del servizio di raccolta e trasporto allo smaltimento dei RR.SS.UU. differenziati ed indifferenziati all’interno dell’ARO, con capofila il Comune di Capo d’Orlando. – Richiesta documenti e chiarimenti.

Pregiatissimo Sig. Dirigente,
in considerazione delle numerose e gravi criticità sulla gestione dei servizi ambientali ARO, con capofila il Comune di Capo d’Orlando e sulla ingiustificata disparità di trattamento tra i cittadini di Torrenova e quelli di Capo d’Orlando, questi ultimi non beneficiari delle agevolazioni previste dall’applicazione della “Tariffa Puntuale”, emerse nel recente convegno organizzato alla biblioteca comunale dalla “Legambiente – Nebrodi”, ho richiesto nei giorni scorsi una convocazione urgente della conferenza dei capigruppo per l’istituzione di una commissione consiliare straordinaria (art. 12 del regolamento della disciplina delle funzioni, potere e funzionamento delle commissioni consiliari permanenti e straordinarie-approvato con delibera di Consiglio Comunale n. 158 del 27/12/1994), nonché per intraprendere le più opportune e tempestive iniziative per risolvere il problema dei salari dei dipendenti impegnati nei servizi per la gestione del servizio di raccolta e trasporto allo smaltimento dei RR.SS.UU., disciplinati dal contratto n° 2215 di Rep. del 17.03.2017, per agevolare le famiglie e le imprese a ripianare le morosità pregresse e per scongiurare l’inevitabile emergenza sanitaria, che si potrebbe ripetere il prossimo mese con la scadenza del pagamento del salario di giugno c.a.
Posto quanto sopra, che ha determinato nello scrivente comprensibile preoccupazione e doveroso impegno istituzionale, nell’espletamento del proprio mandato elettorale si chiede il rilascio della seguente documentazione, anche in formato elettronico (e mail: manren60@virgilio.it):
Copia Contratto Rep. n. 2215 del 17/03/2017;
Copia Capitolato Speciale di Appalto;
Copia Relazione “Piano di Comunicazione” (B.7 del capitolato), completo del calendario dell’attività svolta;
Copia “Carta della Qualità dei Servizi-Consultazione-Verifica-Monitoraggio” (Punto B.8 del capitolato), completo del calendario “per le periodiche consultazioni con le associazioni dei consumatori e delle obbligatorie verifiche periodiche sull’adeguatezza dei parametri quantitativi e qualitativi del servizio offerto”;
Copia degli “Ordini di Servizio” e dei “Rapportini di Servizio”, (pag. 20 di 304 dell’offerta migliorativa), del trimestre aprile/giugno 2019;
Chiede, altresì, per le menzionate finalità dei tempestivi chiarimenti con riferimento al rispetto degli obblighi contrattuali, segnatamente:
Il servizio progettato ed offerto dall’ATI Multiecoplast SRL – Onofaro Antonino SRL – Caruter SRL, ha raggiunto e superato gli obiettivi minimi di raccolta differenziata fissati dal piano di intervento e pari al 65% per il primo anno?
Tutti gli operatori ecologici sono stati formati e sensibilizzati a differenziare quanto più possibile anche i rifiuti dello spazzamento?
Il cantiere è stato dotato non dei classici tricicli bensì di una moderna attrezzatura idonea allo scopo e adeguatamente predisposta alla differenziazione, nel numero di 5 a Capo d’Orlando?
Il servizio di spazzamento è stato effettuato manualmente tutto l’anno, con:
a) frequenza giornaliera nelle zone Centro/San Gregorio/Scafa/San Martino/Certari/Catutè/Forno?
b) frequenza trisettimanale nelle zone: Malvicino/Piscittina/Tavola Grande e Consolare Antica/T. Marina/Bruca, con l’impiego quotidiano di n° 9 operatori ecologici?
c) il servizio pulizia delle spiagge è stato effettuato tutto l’anno con frequenza trisettimanale?
d) il servizio di lavaggio delle superficie pavimentate delle piazze principali (individuate da U.T.) è stato effettuato con opportuna attrezzatura meccanica a pressione con frequenza settimanale? E nei mesi da giugno a settembre, con frequenza giornaliera nel percorso verde, con frequenza bisettimanale nel percorso giallo, con frequenza settimanale nel percorso rosso, invece nei mesi da ottobre a maggio con frequenza bisettimanale nel percorso verde, con frequenza quindicinale nel percorso giallo, con frequenza mensile nel percorso rosso?
e) quotidianamente, le varie squadre di lavoro hanno emesso, come previsto dalla proposta migliorativa-organizzazione aziendale, a pagina 20, “i Rapporti di Servizio“ giornalieri riepilogativi dei servizi svolti, indicando orario di inizio e fine lavoro, la composizione della squadra di lavoro, il mezzo utilizzato, i chilometri percorsi, zona di intervento, la tipologia di rifiuto raccolto, l’impianto di scarico o il mezzo di trasbordo, le zone spazzate manualmente e meccanicamente, le eventuali anomalie riscontrate e altre informazioni?

Tutto ciò è riportato nella richiamata proposta migliorativa, per consentire alla stazione appaltante attraverso il raffronto degli “Ordini di Servizio” con i “Rapportini di Servizio” il controllo sia preventivamente che a consuntivo dell’attività svolta dall’appaltatore e l’insieme dei servizi erogati.
Confidando in un tempestivo e puntuale riscontro, si porgono distinti saluti.

Capo d’Orlando, 20 giugno 2019
Il Consigliere Comunale
Renato Carlo Mangano

Filed in: Attualità, Politica

You might like:

Gli appuntamenti del Ferragosto a Capo d’ Orlando . Il 15 agosto Festa di Maria SS. di Porto Salvo con la tradizionale Processione a Mare Gli appuntamenti del Ferragosto a Capo d’ Orlando . Il 15 agosto Festa di Maria SS. di Porto Salvo con la tradizionale Processione a Mare
Capo d’ Orlando : A Villa Piccolo mercoledì 14 agosto il concerto di Francesca Incudine Capo d’ Orlando : A Villa Piccolo mercoledì 14 agosto il concerto di Francesca Incudine
Estate Orlandina : “Note All’ Alba” si conferma uno degli eventi più attesi . Più di mille gli spettatori per l’ edizione 2019 . Foto e video Estate Orlandina : “Note All’ Alba” si conferma uno degli eventi più attesi . Più di mille gli spettatori per l’ edizione 2019 . Foto e video
Problematica rifiuti:  il Consigliere Renato Mangano “L’amministrazione Ingrillì viene smentita clamorosamente da Legambiente Nebrodi e dagli obiettivi raggiunti dagli altri Enti locali”. Problematica rifiuti: il Consigliere Renato Mangano “L’amministrazione Ingrillì viene smentita clamorosamente da Legambiente Nebrodi e dagli obiettivi raggiunti dagli altri Enti locali”.
Copyright © 2002 - 2019 Soc. Coop. DROMO a.r.l. Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Messina - N. 04/98 del 13/03/1998