Capo d’ Orlando : Convocato per giovedì 30 marzo il Consiglio Comunale

municipio

 

Sono cinque i punti iscritti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di Capo d’Orlando convocato dal Presidente Carmelo Galipò in seduta straordinaria e urgente per giovedì 30 marzo alle ore 19.
Nel dettaglio, l’assemblea cittadina affronterà i seguenti argomenti:

1. Riscontro motivi dell’urgenza della convocazione (su proposta del Presidente del Consiglio);
2. Approvazione Regolamento Raccolta Differenziata nell’ambito del territorio di Capo d’Orlando ( su proposta del Sindaco);
3. Determinazione riduzione ed esenzioni – art. 26 cap. 4 regolamento IUC approvato con deliberazione del C.C. n. 9 del 31.03.2017 (su proposta del Sindaco);
4. Approvazione piano tariffario e determinazione aliquota TARI anno 2017 (su proposta del Sindaco);
5. Riordino e Rifunzionalizzazione della Rete Ospedaliera nella Provincia di Messina – Area Interna Nebrodi e Richiesta deroga al Piano Sanitario Regionale (su proposta del Presidente del Consiglio).

Nella proposta che sarà al vaglio del Consiglio Comunale, è prevista l’esenzione e/o riduzione dal pagamento della TARI per le utenze utenze domestiche dei residenti o dei non residenti ricoverati in modo permanente in strutture ospedaliere, case di cura e di riposo, dietro presentazione di apposita documentazione. Esenzione o riduzione, con esplicita e motivata richiesta del contribuente e con segnalazione da parte dei Servizi sociali, anche per soggetti loro assistiti con un estremo disagio di tipo economico /sociale, nuclei familiari nel quale sia presente una persona priva di vista, sordomuta o un disabile al quale è stato riconosciuto lo stato di handicap grave.
Per quanto riguarda le utenze non domestiche, è prevista una riduzione del 20% della quota variabile della Tari per alberghi con o senza ristorante, ristoranti, trattorie, osterie, pizzerie, pub – mense, birrerie, amburgherie – bar, caffè, pasticceria, supermercati, pane e pasta, macelleria, salumi e formaggi, generi alimentari, ortofrutta, pescherie, fiori e piante, pizza al taglio, che abbiano un volume di affari annuo non superiore a 50mila euro.

Capo d’Orlando, 28/03/2017

Filed in: Attualità

You might like:

Rimossa una micro-discarica a Piscittina L’Assessore Colombo: “scene e comportamenti intollerabili” Rimossa una micro-discarica a Piscittina L’Assessore Colombo: “scene e comportamenti intollerabili”
Continuano le verifiche tecniche per la riconversione del P. O. di Sant’Agata M.llo in Covid Hospital. Il movimento Orgoglio Orlandino impegnato nel monitoraggio. Continuano le verifiche tecniche per la riconversione del P. O. di Sant’Agata M.llo in Covid Hospital. Il movimento Orgoglio Orlandino impegnato nel monitoraggio.
Un caso di positività al coronavirus a Capo d’Orlando, il Sindaco Ingrillì: “Seguiamo costantemente la situazione, oggi altri tamponi”. Firmata l’ Ordinanza n.39 Un caso di positività al coronavirus a Capo d’Orlando, il Sindaco Ingrillì: “Seguiamo costantemente la situazione, oggi altri tamponi”. Firmata l’ Ordinanza n.39
Capo d’ Orlando : Voto di astensione della minoranza per spronare l’amministrazione al pagamento di tutti i creditori. Capo d’ Orlando : Voto di astensione della minoranza per spronare l’amministrazione al pagamento di tutti i creditori.
Copyright © 2002 - 2020 Soc. Coop. DROMO a.r.l. Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Messina - N. 04/98 del 13/03/1998