Castell’Umberto : 40 precari assunti a tempo indeterminato

La Cgil Funzione Pubblica, esprime grande soddisfazione e un forte augurio ai 40 lavoratori precari contrattisti ex art. 23, che a giorni (entro il mese di aprile) dopo quasi trent’anni di proroghe, firmeranno finalmente il sospirato contratto a tempo indeterminato, in attuazione della Leggi Regionali n. 24/2010, n. 5/2014 e n. 27/2016, nonché del Decreto Legge 75/2017 (c.d. Madia), chiudendo definitivamente con il precariato.

I 40 precari stabilizzati, si suddividono in numero 25 lavoratori appartenenti alla categoria “A” (obbligo scolastico) e per n. 15 alla categoria “C” (diploma scuola media superiore), tutti provenienti dal regime transitorio dei lavori socialmente utili e ricompresi nell’elenco di cui al comma 1 dell’art. 30 della L.R. 5/2014 ed attualmente in proroga ai sensi della L.R. n. 27/2016.

Pertanto, il Comune di Castell’Umberto di concerto con la FP CGIL, ha seguito ed attivato tutte quelle normative, nazionali e regionali, utili per la stabilizzazione del proprio personale precario: dalla L.r. 24/2010 ( dotazione organica e fabbisogno, piano di fuoriuscita ed espletamento del concorso pubblico), alla L.r. 27/2016 (storicizzazione del contributo regionale pari all’85% del costo delle retribuzioni per tutta la vita lavorativa), all’immediata trasformazione (per i vincitori di concorso e/o prove selettive) dei contratti da tempo determinato a tempo indeterminato così come previsto dal c.d. decreto Madia (art. 20 D.L. 75/2017).

Il Comune di Castell’Umberto è un Comune di circa 3000 abitanti, il quale, grazie alla buona e sana amministrazione – dichiara Nino Pizzino della Cgil Funzione Pubblica – è riuscito ad essere un Ente virtuoso, in regola con il patto di stabilità interno e con la spese del personale (ben al di sotto del 50%), così come previsto dalla normativa nazionale e regionale.

Quindi, continua Pizzino, ringrazio il Sindaco, Dott. Lionetto, per il Suo indiscutibile impegno, nella speranza che tale positiva azione amministrativa, possa essere fonte di imitazione anche per i tanti Sindaci Nebroidei e non solo.

Messina, 03/04/2018 FP.CGIL Messina Comparto Enti Locali e Precariato

(Nino Pizzino)

P.s.: nelle prossime settimane anche il Comune di Sinagra, guidato dal Sindaco ing. Musca, sempre di concerto con la Fp Cgil, concluderà le proprie procedure di stabilizzazione con la definitiva assunzione dei 36 lavoratori precari c.d. contrattisti, attualmente in servizio presso l’Ente. Complimenti e buon lavoro!!!

Filed in: Attualità

You might like:

Capo d’ Orlando : Interrogazione della minoranza  su mancata trasmissione al consiglio comunale, della dettagliata relazione sulle attività svolte dagli esperti – compensi, conferimento e nomina. Capo d’ Orlando : Interrogazione della minoranza su mancata trasmissione al consiglio comunale, della dettagliata relazione sulle attività svolte dagli esperti – compensi, conferimento e nomina.
Capo d’ Orlando Straordinario successo per la 7^ edizione di Little Sicily . le foto Capo d’ Orlando Straordinario successo per la 7^ edizione di Little Sicily . le foto
Capo d’ Orlando : Da oggi al Via Little Sicily – la Sicilia che Eccelle, il programma completo Capo d’ Orlando : Da oggi al Via Little Sicily – la Sicilia che Eccelle, il programma completo
Capo d’ Orlando : Celebrato il matrimonio tra Azeez e Grace, due nigeriani ospiti dello Sprar Capo d’ Orlando : Celebrato il matrimonio tra Azeez e Grace, due nigeriani ospiti dello Sprar
Copyright © 2002 - 2018 Soc. Coop. DROMO a.r.l. Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Messina - N. 04/98 del 13/03/1998