Capo d’ Orlando. La Prefettura invia senza preavviso 19 immigrati nell’ex Hotel Amato.

capo1111

 

Senza alcun preavviso, la Prefettura di Messina, ha inviato 19 immigrati richiedenti asilo nell’ex Hotel Amato di Capo d’Orlando. Il Sindaco Franco Ingrillì ha immediatamente contattato il Prefetto Francesca Ferrandino contestando l’arrivo dei migranti senza preventiva comunicazione, peraltro in una struttura che, come relazionato dall’Ufficio Tecnico Comunale, non rispetta lo standard regionale di adeguamento e la vigente normativa sulla sicurezza.
“Avevamo ricevuto rassicurazioni dalla Prefettura che non sarebbero arrivati altri immigrati prima della nuova gara sugli Sprar. Nella struttura di Malvicino, operativa dal 2014, trovano posto 32 richiedenti asilo e rispettiamo pienamente la clausola di salvaguardia di ripartizione nei Comuni dove sono presenti Sprar. Come abbiamo ampia dimostrazione negli anni, Capo d’Orlando è una città votata all’accoglienza, e abbiamo chiesto anche l’ampliamento dello Sprar, aumentando il numero dei richiedenti asilo, ma l’atteggiamento della Prefettura è sconcertante e inaccettabile
 – prosegue il Sindaco. Non si possono mandare 19 persone in un edificio che non possiede i requisiti di abitalità senza neppure contattare l’Amministrazione. Lunedì, insieme all’Ufficio Tecnico Comunale, valuteremo la possibilità di firmare l’ordinanza di sgombero”

Filed in: Attualità

You might like:

Rimossa una micro-discarica a Piscittina L’Assessore Colombo: “scene e comportamenti intollerabili” Rimossa una micro-discarica a Piscittina L’Assessore Colombo: “scene e comportamenti intollerabili”
Continuano le verifiche tecniche per la riconversione del P. O. di Sant’Agata M.llo in Covid Hospital. Il movimento Orgoglio Orlandino impegnato nel monitoraggio. Continuano le verifiche tecniche per la riconversione del P. O. di Sant’Agata M.llo in Covid Hospital. Il movimento Orgoglio Orlandino impegnato nel monitoraggio.
Un caso di positività al coronavirus a Capo d’Orlando, il Sindaco Ingrillì: “Seguiamo costantemente la situazione, oggi altri tamponi”. Firmata l’ Ordinanza n.39 Un caso di positività al coronavirus a Capo d’Orlando, il Sindaco Ingrillì: “Seguiamo costantemente la situazione, oggi altri tamponi”. Firmata l’ Ordinanza n.39
Capo d’ Orlando : Voto di astensione della minoranza per spronare l’amministrazione al pagamento di tutti i creditori. Capo d’ Orlando : Voto di astensione della minoranza per spronare l’amministrazione al pagamento di tutti i creditori.
Copyright © 2002 - 2020 Soc. Coop. DROMO a.r.l. Testata Giornalistica registrata al Tribunale di Messina - N. 04/98 del 13/03/1998